CFD’s

CFD’s

I CFD, o Contratti per differenza, sono uno strumento finanziario simile a un indice o a una quota azionaria che consente di negoziare gli indici di borsa, una quota azionaria o una commodity senza possedere effettivamente l’asset sottostante stesso.

Anziché negoziare o scambiare fisicamente lo strumento finanziario, il CFD rappresenta un’operazione in cui due parti convengono per scambiare denaro sulla base della variazione di valore dell’attività sottostante che intercorre tra il punto in cui l’operazione viene aperta e il momento in cui la stessa viene chiusa.

Il CFD semplicemente prende il posto di un contratto future e permette agli investitori di trarre vantaggio dal rialzo (posizione long) o dal ribasso (posizione short) del prezzo degli strumenti sottostanti.

Per fare un esempio, se siete interessati a fare trading sul Petrolio – quotato a circa 50 $ al barile– e credete che il prezzo scenderà, dovreste effettuare una operazione short.

Viceversa se si ritiene che il petrolio aumenterà, potreste acquistare un CFD per una posizione long.

Se il prezzo si muove come avete previsto, il CFD può essere chiuso per generare un profitto.

I CFD offrono due vantaggi principali ai piccoli commercianti: essi sono strumenti facili da utilizzare, e sono disponibili per una vasta gamma di attività.

A differenza dei futures o delle opzioni, i CFD non hanno alcuna data di scadenza ed il trader può scegliere quando chiudere l`operazione.

Possono anche essere scambiate in lotti molto più piccola della attività sottostanti,che li rende buoni strumenti per piccoli investitori che vogliono entrare nel Mercato.